Tag: gilberto isella

Il Sole 24 Ore, 14 febbraio 2018

Link all’articolo qui    L’uomo contemporaneo è il più tragico di tutti. Poiché il suo sapere gli svela le profondità del baratro che lo attende. Non solo in quanto essere singolo ma come entità infinitesimale di un universo sterminato, e forse multiplo, diretto a folle velocità verso il capolinea della

Leggi