La figlia di Ar | Recensioni

L’eco di Bergamo, 10 settembre 2017

La figlia di Ar è un libro di poesia di Lidia Sella, giornalista milanese di lungo corso (“Il giornale”, “Gente”, “Lo specchio”), di molte buone letture e di vasta cultura. Un’emotiva abituata a usare la logica, si potrebbe definire. Dotata di una vena poetica che resta sempre intrecciata dal vizio

Leggi

Mariagrazia Carraroli “Literary” 22 marzo 2013

Di Mariagrazia Carraroli C’è una dedica, nel libro, che subito ci immerge in realtà cosmico temporali e che recita: Dagli imprevedibili frattali dell’essere / scie di pensiero per Alessandro / salito dopo di noi / sul morbido tapis roulant del tempo. E, subito dopo, un’epigrafe da “Il pensiero poetante“ di Heidegger: Non giungiamo

Leggi